Europa, Merkel: "Lascio in un momento che mi preoccupa"

·1 minuto per la lettura

Ultimo Consiglio europeo da cancelliera per Angela Merkel. "Lascio la mia responsabilità di cancelliere in un momento che è anche fonte di preoccupazione per me" dice rispondendo alle domande dei giornalisti, diverse delle quali sul caso Polonia, nel corso della conferenza stampa. "Abbiamo potuto superare un gran numero di crisi con questo spirito di rispetto e la volontà di trovare soluzioni comuni", ha affermato. "Malgrado ciò restano problemi irrisolti e i cantieri che lascio aperti al mio successore sono importanti".

"Siamo in una società libera, quindi, tutti i critici possono dire ciò che vogliono" replica a chi le rivolge delle critiche. "Dal mio punto di vista ho cercato di risolvere i problemi, se altri la pensano diversamente devo accettarlo". E sempre sul caso Polonia, Merkel ha ricordato che "la Commissione è guardiana dei trattati e quindi ha determinate funzioni in questo senso". Ma noi "in quanto Consiglio europeo - ha aggiunto - abbiamo l'obbligo di considerare anche la dimensione politica: non si possono semplicemente risolvere le grandi sfide politiche attraverso procedure giuridiche".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli