Europarlamento chiede a Ue azione decisa in lotta a disuguaglianze -3-

Orm/red

Roma, 10 ott. (askanews) - Yana Toom (ReNew, Estonia), relatrice, ha dichiarato: "Le raccomandazioni specifiche per paese formulate dalla Commissione dal 2012 non riguardano solo le politiche economiche, ma anche quelle sociali dell'UE. Tuttavia, la tendenza al ribasso nella loro attuazione è inaccettabile e deve essere invertita. La Commissione deve convincere gli Stati membri che la salute sociale dell'UE non è meno importante della difesa del mercato unico o di qualsiasi altra politica comune".(Segue)