Europee, Tajani:sovranisti non influiranno su lavoro parlamento Ue

Lsa

Roma, 25 mag. (askanews) - "Un'Europa indebolita. In cui i tecnici troppo spesso hanno avuto la meglio sui politici". Questa, secondo il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani (Fi) è lo stato in cui si trova all'Unione e la causa sarebbe la mancanza di "politici di grande spessore, che andassero oltre l'interesse particolare del momento".

Ora, ha detto Tajani in una intervista al Resto del Carlino, l'Unione deve cambiare e affrontare le grandi sfide, "la questione dell'immigrazione, che deve essere risolta insieme in Africa, il confronto commerciale con la Cina e la stabilità e la sicurezza nella difesa e nel Medio oriente".

Secondo Tajani "i numeri che i sovranisti avranno in parlamento non permetteranno loro di influire. I sovranisti denunciano ma non hanno soluzioni, e la gente lo capisce. Svolgono un ruolo di testimonianza, ma non incidono ed è una testimonianza inutile".