Europei: FA promette revisione completa standard sicurezza a Wembley

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Londra, 12 lug. (Adnkronos) – La Football Association ha detto che condurrà una revisione completa su come le persone senza biglietto sono state in grado di violare la sicurezza e ottenere l'accesso a Wembley per la finale di Euro 2020 di domenica sera. Un portavoce dello stadio ha detto durante la partita di domenica che un "piccolo numero" di persone era entrato nello stadio e che il personale di sicurezza e gli steward stavano lavorando per darle uscire. Tuttavia, ci sono state segnalazioni di alcune persone senza biglietto che sono rimaste all'interno dello stadio per l'intera partita e di veri possessori di biglietto che hanno avuto paura di confrontarsi con le persone che hanno occupato i loro posti.

L'operazione di sicurezza intorno alla partita è stata ampiamente criticata e l'amministratore delegato della FA Mark Bullingham ha dichiarato lunedì al programma Today di BBC Radio Four: "Faremo una revisione completa e lavoreremo con la polizia per individuare chiunque sia coinvolto e assicurarci di poter garantire che non succederà mai più. Chiunque sarà individuato sarà ovviamente bandito e verrà intrapresa la giusta azione contro di loro".

Bullingham ha detto che alcuni "idioti ubriachi" hanno cercato di entrare con la forza e ha aggiunto: "Gestiamo uno stadio, non una fortezza. Abbiamo una fantastica squadra di sicurezza allo stadio e non avevano mai visto niente di simile". Si è scusato con qualsiasi sostenitore la cui esperienza fosse stata compromessa a causa della violazione della sicurezza. Sui social sono stati pubblicati video di persone aggredite all'interno di alcune zone dello stadio, mentre lontano dall'impianto c'è stato disordine. La polizia metropolitana ha detto che ci sono stati 49 arresti collegati alla partita per una serie di reati. La polizia ha anche riferito che 19 agenti sono stati feriti mentre affrontavano folle "instabili". Le scene di disordine non aiutano la candidatura del Regno Unito e dell'Irlanda per la Coppa del Mondo 2030, con una decisione per il torneo del centenario che dovrebbe essere presa nella prima metà del 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli