Europei: M5S, 'da nazionale auspicabile approccio meno ambiguo su razzismo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 giu. (Adnkronos) – “La Nazionale di Mancini agli Europei sta regalando un sogno a milioni italiani: il percorso sportivo di un gruppo privo di primedonne, con un perfetto mix tra giovani e 'senatori', è quanto di meglio potessimo chiedere da appassionati e tifosi della maglia azzurra". Così in una nota senatrici e senatori M5s in commissione Cultura, Istruzione e Sport.

"Purtroppo dispiace che tutto ciò sia opacizzato dalla querelle sull’inginocchiarsi-sì/inginocchiarsi-no. Dopo la decisione di non inginocchiarsi per lanciare un messaggio contro il razzismo in occasione del match con l’Austria, la scelta di farlo nella partita con il Belgio solo perché lo faranno gli avversari non è proprio il massimo. Anzi, è il metodo migliore per rinfocolare le polemiche dei giorni scorsi. Parliamo di un tema essenziale, di diritti umani e civili, che va affrontato con una forte presa di coscienza. Per questo, sarebbe stato auspicabile vedere il gruppo azzurro approcciare in modo meno ambiguo alla questione. Con rispetto e senza ipocrisie”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli