Europei: Uefa, indagine su tifosi ungheresi per presunti cori razzisti

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 giu. (Adnkronos/Dpa) – La Uefa ha avviato un provvedimento disciplinare per indagare su "potenziali incidenti discriminatori" avvenuti durante la partita valida per l'ultima giornata del girone F di Euro 2020, tra Germania e Ungheria mercoledì all'Allianz Arena di Monaco di Baviera. La Uefa non ha fornito ulteriori dettagli ma secondo i media, i tifosi ungheresi avrebbero intonato cori omofobi in seguito al gol del 2-2 che ha di fatto qualificato i tedeschi alla fase ad eliminazione diretta della competizione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli