Eurovision: la Francia non farà reclamo, 'Italia non ha rubato vittoria'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 mag. (Adnkronos) – La Francia non sporgerà reclamo sulla vittoria dei Maneskin all'Euovision 2021, perché l'Italia non ha rubato la vittoria". Lo ha affermato al numero uno di France Télévisions, la tv pubblica francese. Delphine Ermotte, nel corso di un'intervista al quotidiano Parisien. L'osservazione si riferisce alle polemiche, sollevate da alcuni giornalisti francesi, sull'uso di droga da parte del frontman della band romana Damiano David, accusato di aver sniffato cocaina in diretta tv durante la kermesse.

"Il voto è stato estremamente chiaro in favore dell’Italia -sottolinea Ermotte- La vittoria non è stata rubata ed è questo ciò che conta. L‘’Eurovision è una competizione sana, senza colpi bassi, con molto fair-play e amicizia tra le squadre e bisogna conservare questo spirito". Nessun dubbio, secondo la manager, che sarà la Francia, seconda classificata quest'anno, a trionfare il prossimo anno in Italia. "Vogliamo vincere, ma l’anno prossimo andremo con piacere in Italia. E vinceremo con lealtà, senza bisogno di reclami", chiosa.