**Eurovision: manager Maneskin, 'qualcuno invidioso dava per scontata vittoria, desolé'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 mag. (Adnkronos) – "La dedizione al lavoro di questi ragazzi. La professionalità, la costanza, la perseveranza. La padronanza del palco, l’attitudine, l’anima pura e il coraggio di credere nei propri sogni. Quattro ragazzi di vent’anni hanno riportato nel nostro Paese, dopo 31 anni, la competizione musicale più importante al mondo. Ci sta che qualcuno sia invidioso, soprattutto se aveva dato per scontata la vittoria. Ma con i Måneskin tutto puo’ succedere, je suis désolé". A scriverlo, in un post su Instagram, è la manager dei Maneskin Marta Donà, che commenta così le polemiche sull'uso di droga da parte del frontman della band apparse sul giornale francese Paris Match.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli