Eutanasia: Bonino, 'ognuno deve essere libero nella vita come nella morte'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 ago. (Adnkronos) – “E’ importante raccogliere le firme per il referendum sull’eutanasia legale perché il Parlamento non si muove. Sui diritti civili, le istituzioni sono sempre indietro e bisogna ogni volta tirarle con una gru. Questa è la mia storia da trent’anni quindi so bene quanto sia importante questa gru per arrivare a stabilire una cosa semplice: ognuno deve essere libero, non solo nella vita, ma anche nella morte”. Lo ha detto la senatrice di Più Europa, Emma Bonino, rispondendo ai giornalisti in occasione del ‘Firma Day’ per la raccolta firme sull’eutanasia legale organizzato a Orbetello.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli