Eutanasia, nessun accordo in commissioni riunite alla Camera

Luc

Roma, 31 lug. (askanews) - Nessun accordo alla Camera sull'eutanasia. All'indomani della diffusione del parere del Comitato di bioetica sul suicidio assistito, tramonta nelle commissioni riunite Giustizia e Affari sociali la proposta di legge sul rifiuto di trattamenti sanitari e la liceità dell'eutanasia.

Il provvedimento - relatori Roberto Turri (Lega) e Giorgio Trizzino (M5s) - si era reso necessario dopo che la Corte costituzionale aveva chiesto al Parlamento di legiferare sul tema entro il prossimo 24 settembre, data in cui la Consulta tornerà a riunirsi in merito al caso di Marco Cappato, l'esponente radicale rinviato a giudizio per aver accompagnato a morire in Svizzera dj Fabo, divenuto paraplegico e cieco dopo un incidente stradale.

Dopo quasi un anno, oggi, il comitato ristretto istituito presso le commissioni riunite della Camera chiude i battenti perché non è stato in grado di mettere a punto un testo base sul tema. Le commissioni si sono aggiornate a questa sera: nel corso della seduta verrà data la parola a un esponente per gruppo per esprimere la propria opinione sul tema.