Evade dai domiciliari per andare con gli amici al parco a Milano

Red/Alp

Milano, 19 mar. (askanews) - Ieri mattina a Milano, gli agenti del commissariato Greco-Turro hanno arrestato a Milano un 26enne evaso dagli arresti domiciliari. Lo ha riferito la questura di Milano, spiegando che il giovane è stato sorpreso dai poliziotti mentre si intratteneva nei giardini pubblici di via Tofane con due amici, un 19enne e una 17enne. I tre sono stati controllati perché erano seduti vicini su una panchina "in evidente violazione" delle misure per il contenimento del Coronavirus.

Dagli accertamenti, è risultato che il 19enne era stato arrestato nel novembre 2018 aver rapinato un anziano in concorso con il 26enne che era sottoposto ai domiciliari. Oltre quindi ad arrestare l'evaso, gli agenti agenti hanno denunciato anche gli altri due giovani per "inosservanza dei provvedimenti in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19".