Evento sismico in Trentino di 3,5 gradi della scala Richter

·1 minuto per la lettura
Terremoto in provincia di Trento, scossa di magnitudo 3,5 ad Ala
Terremoto in provincia di Trento, scossa di magnitudo 3,5 ad Ala

Attimi di paura in provincia di Trento, dove poco dopo le ore 13 del 22 febbraio una scossa di terremoto di 3,5 gradi della scala Richter è stata registrata con epicentro nel comune di Ala, vicino al confine con il Veneto. Al momento non sembrano esserci stati danni a cose o persone, anche se la scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione locale fino alla zona del lago di Garda e della provincia di Verona.

Terremoto in provincia di Trento

Stando ai dati raccolti dagli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’ipocentro della scossa è situato a una profondità di 12 chilometri nel sottosuolo, a circa 4 chilometri a nord ovest del comune di Ala. Il sisma è soltanto l’ultimo episodio facente parte di un’attività tellurica piuttosto elevata in corso da qualche settimana nella zona. Pochi giorni fa scosse analoghe sono state registrate nella provincia di Belluno e in provincia di Udine, non lontano dai luoghi dov’è avvenuto il terremoto di lunedì 22 febbraio.

Al momento non si sono registrati danni o feriti, anche se molte sono state le chiamate ai Vigili del fuoco in concomitanza della scossa. Le autorità comunali rimangono in ogni caso in allerta se dovessero susseguirsi ulteriori fenomeno sismici nella zona di Trento.