Ex cantante di X Factor denuncia aggressione ma è tutto falso. Denunciato

Credit: Facebook/davide_merlini

Tutto falso. Davide Merlini, 25 anni, ex cantante di X Factor, dovrà rispondere delle accuse di simulazione di reato, calunnia e procurato allarme dai carabinieri. Nei giorni scorsi l’ex concorrente del talent di Sky aveva denunciato un’aggressione sono casa, a Bassano del Grappa, provincia di Vicenza. Il suo racconto, però, si è rivelato privo di fondamento.

Merlini aveva raccontato che tre magrebini, minacciosi e armati di coltello, fossero andati sotto casa sua per aggredirlo, mentre stava gettando i rifiuti. Secondo i carabinieri di Bassano, però, questo episodio non sarebbe mai accaduto. Merlini abita nel quartiere Firenze e l’agguato da parte dei tre immigrati sarebbe avvenuto nella notte tra sabato e domenica.

Gridavano: soldi, soldi, soldi! Poi mi hanno aggredito con tanto di coltello. Era una banda di magrebini, ma sono riuscito a metterli in fuga”, aveva dichiarato il cantante di X Factor ai carabinieri. “Sono stato fortunato, me la sono cavata con qualche taglietto, ma se fosse toccato a un anziano sarebbe andata molto peggio. Non so se rimarrò a vivere in questo quartiere, gli episodi di degrado cominciano a diventare davvero preoccupanti”.

I carabinieri hanno verificato i filmati di videosorveglianza e non hanno notato nessuno che potesse corrispondere alla descrizione fatta da Merlini. Dalle testimonianze raccolte, inoltre, nessun residente aveva sentito nulla. Il capitano della compagnia dell’Arma, Adriano Fabio Castellari, ha messo in dubbio il raccontato denunciato dal cantante. “Le lesioni subite dal 25enne sono risultate regolari e superficiali, come se auto-inferte”, riporta Il Giornale di Vicenza. Alle strette, Merlini ha ammesso di aver costruito ad arte l’intera vicenda. Per questo è stato denunciato per simulazione di reato, calunnia e procurato allarme.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità