Ex diplomatico Ue spia per Cina? ora si sa il nome

Mos

Roma, 17 gen. (askanews) - Il diplomatico Ue di nazionalità tedesca e ungherese sospettato di aver spiato per contro di una delle principali agenzie d'intelligence e controspionaggio cinese è l'ex ambasciatore dell'Unione europea in Corea del Sud Gerhard Sabathil. Lo scrive il South China Morning Post, attribuendo l'informazione a tre fonti europee.

La polizia tedesca ha effettuato perquisizioni nei confronti di proprietà di Sabathil e di altri due individui che fanno parte di una società di lobbying, per lavorare nella quale l'ex diplomatico aveva lasciato il servizio nel 2017. (Segue)