Ex diplomatico Ue spia per Cina? ora si sa il nome -2-

Mos

Roma, 17 gen. (askanews) - L'inchiesta punta in particolare sui rapporti tra l'ex diplomatico e il Ministero della Sicurezza cinese, che è un'agenzia di spionaggio e controspionaggio molto importante di Pechino. Il sospetto è che a favore di questa sia stato fatto spionaggio industriale.

Il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung ha scritto che l'inchiesta è partita lo scorso anno in base a informazioni d'intelligence e sono state effettuate intercettazioni telefoniche. (Segue)