Ex direttore di banca ucciso mentre preleva contanti al Bancomat

·1 minuto per la lettura
Close-up shot of man's hand withdrawing cash from ATM putting PIN entry
Close-up shot of man's hand withdrawing cash from ATM putting PIN entry

C'è un arresto per l'omicidio di un uomo di 69 anni, che è stato ucciso in provincia di Lecce, mentre stava prelevando contanti al bancomat. La vittima è un ex direttore di banca in pensione, Giovanni Caramuscio. Sul posto è intervento personale del 118, ma per il 69enne non c'è stato nulla da fare. 

I carabinieri del comando provinciale di Lecce, diretti dalla Procura salentina, hanno arrestato Mecaj Paulin, albanese, di 31 anni, indiziato del delitto di omicidio, aggravato dalla rapina. Si cerca un complice. 

GUARDA ANCHE: Foggia, uomo ucciso durante festeggiamenti per Euro 2020

L'uomo è stato ucciso a colpi di pistola intorno a mezzanotte nel centro di Lequile, sotto gli occhi della moglie che lo stava aspettando in auto. 

LEGGI ANCHE: Agguato nel Mantovano , due giovani massacrati con mazze da baseball

Ad aggredire Caramuscio sarebbero state due persone che lo hanno sorpreso di spalle. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo avrebbe reagito e uno dei rapinatori ha sparato colpendolo con due colpi al torace.
Sull'accaduto indagano i carabinieri. 

GUARDA ANCHE: Honduras, italiano linciato e ucciso

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli