Ex Ilva, Bernini (Fi): da Pd e Iv indecente gioco del cerino

Pol/Bac

Roma, 4 nov. (askanews) - "È in corso un grottesco gioco del cerino su chi ha tolto lo scudo penale ad Arcelor Mittal. Il Pd e Italia Viva attribuiscono la colpa al precedente governo, ma hanno la memoria cortissima, visto che il 23 ottobre scorso, appena approvato il decreto che aboliva l'immunità, il presidente Marcucci avvertì che quel voto non doveva "in nessun caso essere considerato un precedente", e che il governo avrebbe dovuto attuare l'ordine del giorno che lo impegnava a non rompere con Arcelor Mittal. Un'ammissione in piena regola che quanto votato dalla maggioranza apriva la strada al disastro industriale che purtroppo si sta concretizzando. Ora, per rispetto dei 20mila lavoratori che rischiano di perdere il posto, Pd e Italia Viva abbiano almeno la decenza di assumersi le proprie responsabilità risparmiandoci questo ipocrita teatrino. Stanno facendo pagare agli italiani il prezzo dell'alleanza con i Cinque Stelle: questa è l'amara realtà". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.