Ex Ilva, Bottici (M5s): nessuna immunità, operi senza privilegi

Pol-Afe

Roma, 22 ott. (askanews) - "Nessuna immunità penale e amministrativa per l'ex Ilva. Con l'approvazione dell'emendamento a prima firma Lezzi che cancella l'articolo 14 del Decreto Salva Imprese, il Movimento 5 stelle ha mantenuto la promessa fatta ai tarantini: chi gestisce lo stabilimento, oggi Accelor Mittal, non potrà lavorare e produrre in condizioni di privilegio davanti alla legge". Lo afferma la senatrice del M5s e Questore del Senato Laura Bottici.

"Se non verranno rispettate - prosegue - solo per fare un esempio, le prescrizioni ambientali, e il cronoprogramma per la realizzazione delle bonifiche, il management dell'azienda non avrà più alcuno scudo legale, e ne dovrà rispondere nelle sedi opportune. Accelor Mittal lavorerà come tutte le altre imprese che operano sul territorio italiano, senza eccezioni. Il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha annunciato che a breve incontrerà sia i sindacati che i manager di ArcelorMittal perchè è interesse di tutti che venga garantita la continuità produttiva dello stabilimento", conclude.