Ex Ilva, Cambiamo!: si ripristini scudo A.Mittal senza se e senza ma

Pol/Vlm

Roma, 16 nov. (askanews) - "Non possiamo che concordare con il presidente di Confindustria Boccia: c'è l'assoluta necessità di interrompere lo scontro muscolare che il governo ha ingaggiato con Arcelor Mittal". Lo dichiarano in una nota i deputati di Cambiamo! Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini, Giorgio Silli, Alessandro Sorte.

"Pur di non ammettere l'errore fatto - proseguono-, l'esecutivo si è intestardito nel voler demonizzare l'azienda, dimenticando che in questo momento la priorità è salvaguardare la nostra produzione di acciaio e, ancor prima, le migliaia di posti di lavoro a rischio. Per questo lo scudo penale va ripristinato subito, senza se e senza ma", concludono.