**Ex-Ilva: Collina, 'mi assumo responsabilità, Pd per no, ma M5S hanno forzato'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 mag. (Adnkronos) – “La scelta di votare a favore dell’emendamento proposto dai 5s sull’Ilva nasce solo dalla volontà di non rompere una alleanza politica che sul territorio tarantino sostiene un candidato a sindaco". Così Stefano Collina, capogruppo Pd in commissione Industria.

"Ero consapevole che l’input che avevo dalla capogruppo e dal partito era di votare contro l’emendamento. Di fronte alla forzatura del m5s che ha voluto mettere ai voti un emendamento su cui il governo aveva dato parere contrario e che avevamo bloccato in tutte le riunioni di maggioranza, ho scelto di votare a favore per non spaccare un fronte, convinto che l’emendamento, come poi è avvenuto, sarebbe stato bocciato".

Conclude il senatore dem: "Mi assumo la responsabilità della scelta consapevole che la forzatura sul voto del M5S aveva cambiato il contesto politico”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli