Ex Ilva, Faraone: si voti emendamento Iv per reintrodurre scudo

Pol/Bac

Roma, 5 nov. (askanews) - "Italia Viva mette in campo la sola azione concreta per salvare l'Ilva e i suoi 20 mila operai: proponiamo un emendamento per reintrodurre lo scudo penale, già inserito in uno dei dodici decreti varati durante il governo Renzi, e salvare così lo stabilimento di Taranto che è strategico per il nostro Paese e può diventarlo anche in Europa. Allora andiamo avanti e proviamole tutte per scongiurare la chiusura della fabbrica: la collega Lella Paita ha già preparato un emendamento al dl Fiscale per reintrodurre l'immunità e togliere così ogni alibi alla Arcelor Mittal. Adesso le cose si fanno chiare e nette: chi vuole salvare Ilva voti il nostro emendamento, chi invece polemizza, trova scuse, rilancia accuse e perde tempo, dimostra solo di non voler fare gli interessi dell'Italia". Lo afferma in una nota il capogruppo di Italia Viva in Senato, Davide Faraone.