Ex Ilva, Fico: lo Stato deve essere forte e unito

Rus

Arezzo, 21 nov. (askanews) - "Lo Stato deve essere forte e unito, bisogna continuare a produrre l'acciaio in Italia rispettando l'ambiente a la salute dei cittadini, i lavoratori e nessuno può venire in Italia ciò che vuole, il proprio comodo".

A spiegarlo è stato il presidente della Camera, Roberto Fico, parlando con i giornalisti della vertenza Ilva.

A margine dell'assemblea dei sindaci ad Arezzo, Fico ha sottolineato che "ciò che sta accadendo è che probabilmente Mittal si è fatta i conti in tasca male quando ha firmato il contratto e quindi c'è un'incapacità gestionale di prevedere il futuro non da qui a 10 anni, ma di prevederlo a un anno, rispetto al lavoro che loro fanno in tutto il mondo. Questa incapacità non possono pagarla l'Italia e i lavoratori italiani. E se non sono stati incapaci peggio ancora, e infatti oggi è tutto agli atti dei tribunali".