Ex Ilva, blitz Gdf in sedi ArcelorMittal

webinfo@adnkronos.com

Blitz della Guardia di finanza nelle sedi di ArcelorMittal a Taranto e Milano. 

I finanzieri stanno compiendo controlli, contabili e commerciali, nello stabilimento siderurgico ex Ilva nell'ambito dell'indagine aperta dalla Procura della Repubblica del capoluogo jonico a seguito della denuncia presentata dai commissari straordinari. Le ipotesi di reato dei magistrati inquirenti sono di 'distruzione di mezzi di produzione' e 'appropriazione indebita'. 

Nella sede di Milano gli uomini della finanza stanno procedendo ad acquisizioni, su indicazione della procura di Milano che indaga per più reati di tipo fiscale e fallimentare sulla recente gestione dell'acciaieria.  

L'ArcelorMittal Italia "conferma la presenza della Guardia di Finanza negli uffici di Milano e nello stabilimento di Taranto di ArcelorMittal Italia e sta collaborando fornendo le informazioni richieste". Così in una nota il gruppo siderurgico.