Ex Ilva, Gelmini: alla Camera stoppato emendamento Fi su scudo

Pol/Luc

Roma, 13 nov. (askanews) - "La presidente della Commissione Finanze di Montecitorio, la grillina Carla Ruocco, con una decisione miope ed estremamente grave, ha dichiarato inammissibile l'emendamento che il gruppo Forza Italia ha presentato al decreto fiscale, in discussione alla Camera, per ripristinare immediatamente, in merito alla vicenda dell'ex Ilva, lo scudo penale". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"I partiti - prosegue - che sostengono il Conte Bis si comportano in modo irresponsabile e bloccano, senza alcun motivo, quello che poteva rappresentare un primo tassello utile per risolvere la crisi intorno all'acciaieria di Taranto. Pd-M5S-Iv-Leu hanno preferito scappare, rimandando ulteriormente decisioni che andranno inevitabilmente prese, e lasciando nell'incertezza un'intera città, le famiglie di 15mila lavoratori e il comparto dell'industria siderurgica italiana. Questo governo non è adatto a guidare un grande Paese come l'Italia".