Ex Ilva, Gelmini: governo trovi soluzione, basta tergiversare

Luc

Roma, 12 nov. (askanews) - "Invece di scrivere letterine ai suoi ministri e di organizzare week end di psicanalisi collettiva (i famosi conclavi di prodiana memoria) con i leader dei partiti che sostengono la sua maggioranza, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dovrebbe, se ne è capace, provare a governare questo Paese. In merito alla vicenda dell'ex Ilva il premier prenda in mano le redini della situazione, convochi un Consiglio dei ministri d'urgenza, si parli con i suoi ministri, si siedano attorno a un tavolo, e venga trovata al più presto una soluzione concreta e definitiva. Forza Italia, dall'opposizione, ha presentato per prima un emendamento al decreto fiscale, in discussione a Montecitorio, per ripristinare immediatamente lo scudo penale. Votiamolo subito ed eliminiamo, così, ogni possibile alibi ad Arcelor Mittal. Ma occorre agire, e farlo in fretta. Basta tergiversare, basta con le perdite di tempo". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.