Ex Ilva, Gelmini: impedire con ogni mezzo spegnimento altiforni

Pol/Vlm

Roma, 17 nov. (askanews) - "Passano i giorni e non si registrano novità rilevanti in merito alla drammatica vicenda dell'ex Ilva. Il governo ha deciso, di fatto, di non prendere alcuna iniziativa e di abdicare alla magistratura; il Parlamento è stato, al momento, sterilizzato dalla maggioranza che ha bloccato sul nascere - in modo a nostro avviso irresponsabile - le proposte presentate, in primis da Forza Italia, per reintrodurre lo scudo penale". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Morale della favola? Arcelor Mittal si sta permettendo di fare il bello e il cattivo tempo - favorita dagli alibi forniti su un piatto d'argento dal pressapochismo dell'esecutivo giallorosso - ed è arrivata ad annunciare l'intenzione di spegnere gli altiforni dell'impianto di Taranto: un atto gravissimo che porterebbe, con ogni probabilità, alla sospensione della produzione per anni e che causerebbe ulteriori danni per milioni di euro. Bisogna, con ogni mezzo, scongiurare questa pericolosa evenienza. Basta tentennamenti: la politica abbia uno sprint. Venga presa al più presto in mano la situazione e si agisca per risolvere questa delicatissima crisi. Se il governo non è all'altezza si faccia da parte", conclude Gelmini.