Ex Ilva, Labriola (Fi): accordo sia pubblico. Pronti a barricate

Pol/Bac

Roma, 4 mar. (askanews) - "Firmato oggi l'accordo tra i francoindiani e i commissari straordinari dell'ex Ilva per il futuro dell'acciaieria. L'accordo prevede la modifica del contratto di affitto e l'acquisizione del polo siderurgico con base a Taranto, oltre che la cancellazione della causa civile avviata a Milano. Di più al momento non è dato sapere e resta il no comment dell'ad di ArcelorMittal, Lucia Morselli. Ora che l'accordo è stato firmato il Governo lo renda pubblico perché siamo di fronte all'ennesima scelta presa sulla testa dei tarantini, con un'intesa nuovamente presa a porte chiuse dove le uniche informazioni sono le indiscrezioni giornalistiche. Il Governo non perda nuovamente la faccia e alla luce di una trasparenza sempre proclamata ma poco applicata e dia la possibilità di capire se è siamo davanti a una nuova fregatura. Il Premier Conte batta un colpo e ci metta la faccia: basta prese in giro, non faccia come il suo predecessore che ha secretato l'accordo. Siamo pronti ad alzare le barricate". Lo afferma, in una nota, la deputata di Forza Italia, Vincenza Labriola.