Ex Ilva, Lucaselli (Fdi): da governo politica de-industriale

Pol/Vlm

Roma, 23 ott. (askanews) - "La schizofrenia sullo scudo penale ad Arcelor Mittal conferma che quella del governo è una politica de-industriale. Purtroppo, l'Esecutivo è condizionato pienamente da una visione confusionaria propria del Movimento 5 Stelle, che sull' ex Ilva ha veramente rivendicato le pulsioni ideologiche più disparate. Peraltro, lo scudo penale era stato voluto dall'allora ministro allo Sviluppo Luigi Di Maio e il cambio in corsa è del tutto inopportuno". Lo dichiara in una nota la deputata di Fratelli d'Italia Ylenja Lucaselli.

"Il Movimento 5 Stelle è rimasto quello della 'decrescita felice', e dunque evidentemente non concepisce la possibilità di poter contemperare presenza industriale e rispetto per l'ambiente, obiettivi che invece stanno a cuore a quanti vogliono migliorare le condizioni di Taranto e di tutto il Meridione. Tutto questo rischia di mettere in mezzo alla strada migliaia di lavoratori con le loro famiglie e spogliare il nostro Paese dal ruolo di player internazionale per la produzione dell'acciaio", conclude.