Ex Ilva, Lucaselli (Fdi): Italia paga prezzo faide M5s

Pol/Bac

Roma, 6 nov. (askanews) - "E' inaccettabile che un intero Paese si trovi a pagare il costo delle faide interne del Movimento 5 Stelle, che hanno portato alla rimozione dello scudo penale su Ilva". Lo dichiara la deputata di Fratelli d'Italia Ylenja Lucaselli. "Che l'azienda ArcelorMittal si sia trovata spiazzata dal peggioramento delle prospettive del mercato dell'acciaio è cosa nota, ma uno stravolgimento delle condizioni su cui si basava l'accordo è una iniziativa grave, che rende l'Italia inaffidabile agli occhi del mondo. Alle tre ragioni principali per le quali gli investitori latitano, che sono instabilità politica, tasse e lentezza della giustizia civile, occorre aggiungerne una quarta: il Movimento 5 Stelle al governo", conclude.