Ex Ilva: Picierno (Pd), 'magistratura non può riempire vuoto lasciato da politica'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 giu. (Adnkronos) – “La vicenda dell’ex Ilva di Taranto dimostra con forza quanto sia necessario ristabilire il primato della politica. Una sentenza del Consiglio di Stato contraddice oggi il precedente pronunciamento del Tar. Non possiamo lasciare che quel territorio e tantissime famiglie, già colpite da pesanti tragedie, siano ostaggio di questa altalena di sentenze con segno opposto. La magistratura non può e non deve riempire il vuoto lasciato dalla politica, che per troppi anni si è mostrata latitante riguardo l’ex Ilva. Per questo lancio un appello a tutte le forze progressiste oggi presenti nel Governo affinché l’esecutivo investa convintamente a Taranto su asset strategici come la transizione ecologica ed energetica, in piena sinergia con gli enti locali e con le parti sociali. Taranto diventi una componente importante del Green Deal tracciato dall’Unione Europea. Lo dobbiamo a tutte quelle famiglie cui per troppo tempo è stata sottratta la dignità e a tutte le vittime di quel territorio. E’ ora che la politica torni ad assumersi le proprie responsabilità”. Così l’europarlamentare del Partito Democratico Pina Picierno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli