Ex Ilva, Procura Genova indaga per truffa a Stato su cig Covid

Genova, 23 lug. (askanews) - La Procura di Genova indaga per truffa ai danni dello Stato dopo l'esposto della Fiom Cgil di Genova contro Arcelor Mittal, che aveva chiesto la cassa integrazione per i dipendenti durante il periodo di lockdown per il coronavirus. Secondo i metalmeccanici della Cgil, avendo ottenuto la deroga per continuare a lavorare anche durante lo stop dovuto alla pandemia, l'azienda avrebbe fatto un "uso illegittimo" della cassa integrazione. Le indagini sono state affidate al nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli