Ex Ilva, Provenzano: trattativa stretta, togliere i 5mila esuberi

Sav

Roma, 20 nov. (askanews) - Sulla situazione dell'ex Ilva "dobbiamo dare un messaggio chiaro: il Sud senza industria non esiste. La questione è fondamentale per affermare l'idea che al Sud si può produrre nel riseptto dell'ambiente e dei cittadini. Con ArcelorMittal la trattativa è molto stretta, dobbiamo fare un passo alla volta: il primo è chiedere all'azienda di tornare al tavolo e togliere dal tavolo i 5 mila esuberi". Lo ha detto il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Giuseppe Provenzano a "Fuori TG" su Rai 3.

Per il ministro "è stato un passaggio importante che l'azienda abbia sospeso lo spegnimento dell'altoforno".

Al Sud, ha concluso Provenzano, "bisogna creare occasione di lavoro nuovo e intanto fare di tutto per evitare di perdere quello che abbiamo".