Ex Ilva, Renzi: Mittal rispetti contratto oppure si passa a secondo

Bac

Roma, 5 nov. (askanews) - "Non c'è nel contratto alcuna ragione di recesso per il signor Mittal, che quindi deve continure a investire a Taranto. Mittal deve rispettare il contratto e sono convinto che lo stesso diranno tutte le forze politiche. Poi siamo disposti a discutere, ma se Mittal non rispetta il contratto e se ne va, gli si chiede i danni e si passa al secondo". Lo ha detto Matteo Renzi a 'In Viva Voce', su Radio 1 Rai.