Ex Ilva, Saltamartini (Lega): governo sciagura

Pol/Vlm

Roma, 4 nov. (askanews) - "Il governo Conte bis è una sciagura per il nostro Paese. L'ultima dimostrazione è la rescissione del contratto di Arcelor Mittal che chiude ogni possibilità per il rilancio dell'ex Ilva di Taranto con la conseguente perdita di circa 14 mila posti di lavoro". Lo dichiara in una nota Barbara Saltamartini, presidente della Commissione attività produttive della Camera.

"In qualità di Presidente della Commissione attività produttive ho disposto l'immediata convocazione del Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli in commissione per riferire della situazione in atto e, auspico che anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, così come sollecitato dal leader della Lega Matteo Salvini, riferisca in Parlamento. L'assurda gestione del Ministro Di Maio prima e di Patuanelli ora - spiega la presidente - hanno portato l'azienda ad una conclusione che creerà un disastro sociale di cui al governo ignorano le conseguenze. Non si governa ponendo costantemente dei veti, occorre sostenere le aziende che operano nel nostro territorio. Da mesi diciamo che l'eliminazione dello scudo penale ai vertici aziendali di Arcelor Mittal avrebbe generato un vero e proprio disastro e così è stato".