Ex Ilva, Toti: mai attacco simile a industria da nessun governo

Fos

Genova, 4 nov. (askanews) - "Credo che nessun governo nella storia repubblicana abbia mai fatto qualcosa di paragonabile a questo contro l'industria strategica del nostro Paese. E lo ha fatto semplicemente per qualche applauso sotto ad un palco, nella velleitarietà di voler fare del Ponte Morandi un ponte con le liane e le altalene e a Taranto un parco giochi per bambini". Lo afferma il governatore della Liguria, Giovanni Toti, parlando del caso ex Ilva a margine di una conferenza stampa a Genova.

"E' una follia totale - sottolinea Toti - una follia ideologica e velleitaria che rischia di fare scomparire il primo polo produttivo d'acciaio d'Europa, Taranto, ovviamente Genova e Novi Ligure che da Taranto dipendono e l'acciaio completamente dal nostro Paese, solamente per aver sposato una linea che non porterà alcun beneficio, neppure ai cittadini di Taranto. Oggi - conclude il governatore ligure - risolvere il problema Ilva diventa difficilissimo e a farne le spese sarà un Paese che già adesso non cresce e fa crescere i suoi disoccupati".