Ex Ilva, Zingaretti: "Arcelor Mittal non trovi alibi"

webinfo@adnkronos.com

"Sulla vicenda ex Ilva il governo deve dare immediatamente seguito agli impegni richiesti dal Pd con il voto in Parlamento su un ordine del giorno che chiedeva di garantire in tempi rapidi e con ogni mezzo, anche legislativo, la permanenza dell’attività produttiva siderurgica a Taranto e la completa realizzazione del piano di risanamento ambientale". Lo dice in una nota il segretario Pd Nicola Zingaretti. "Il costo dell’incertezza sulle politiche industriali - continua Zingaretti - non si può scaricare, ancora una volta, sui lavoratori e non può pregiudicare la riconversione industriale e la tutela sanitaria e ambientale di una comunità". 

Allo stesso tempo, continua il leader dem, "Arcelor Mittal non trovi alibi a proposito di un piano industriale e di un piano ambientale che deve rispettare, rilanciando il sito e realizzando gli interventi di bonifica promessi. Chi inquina paga ma chi deve attuare un piano ambientale non può rispondere penalmente su responsabilità pregresse e non sue. Proporremo iniziative parlamentari in questo senso”.