Ex numero due della FARC annuncia ripresa lotta armata

vgp

Roma, 29 ago. (askanews) - L'ex numero due delle Farc colombiane, Ivan Marquez, in clandestinità da oltre un anno, con un video ha annunciato oggi la rirpesa della lotta armata.

"Annunciamo che è iiziata la seconda Marquetalia (la culla della ribellione negli anni sessanta) nel nome del diritto universali dei popoli a sollevarsi contro l'oppressione" ha detto Marquez in un video in cui appariva accanto a Jesus Santrich, altro ex leader delle Farc dissociatosi dagli accordi di pace.

una Ong aveva lanciato l'allarme : migliaia di ex combattenti delle Farc starebbero nuovamente unendosi e potrebbero scatenare una nuova stagione di guerriglia.

Secondo i ricercatori della fondazione Paz y Reconciliacion la nuova formazione rivoluzionaria sarebbe guidata da Ivan Marquez e Jesus Santrich, ex leader militari delle Farc e negoziatori dell'accordo di pace firmati nel 2016 attualmente ricercati dalla giustizia. Secondo la Ong la riorganizzazione del gruppo armato è in corso e nuovi episodi di guerriglia potrebbero verificarsi sin dal prossimo anno.

Le Farc (forze armate rivoluzionarie di Colombia), il gruppo armato piu potente dell'america latina, dopo la firma degli accordi di pace si sono trasformate in partito politico col nome di Forza alternativa rivoluzionaria comune.

Secondo la Ong i dissidenti delle Farc che hanno deciso di riprendere la lotta armata sono circa 2300 persone al momento divise in 24 gruppi che potrebbero appunto tornare ad unirsi sotto la direzione di Marquez et Santrich.