Exoprimal, via al network test del prossimo action game Capcom

(Adnkronos) - Capcom ha annunciato nel corso del suo showcase che la prima opportunità per respingere sciami di dinosauri in Exoprimal, una nuova IP, arriverà il mese prossimo. Registrandosi già da ora si avrà la possibilità di partecipare al closed network test su Steam per PC questo luglio ed essere tra i primi Exofighter a provare questo gioco d'azione a squadre prima che venga distribuito nel 2023. Il Director di Exoprimal, Takuro Hiraoka , ha presentato ai giocatori un briefing sulla modalità di gioco principale, Dino Survival. In questa esperienza multiplayer, due squadre di cinque Exofighter gareggiano per completare gli ordini assegnati dal Leviathan, la sinistra intelligenza artificiale dietro gli attacchi dei dinosauri. Le squadre devono completare le missioni prima dei loro rivali per vincere, rimanere in vita e continuare a cercare un modo per sfuggire ai giochi mortali del Leviathan. Un nuovo trailer ha anticipato una selezione di obiettivi che compongono Dino Survival. Questi includono VTOL Defense, dove le squadre difendono gli aerei abbattuti dagli assalti dei dinosauri, e Omega Charge, che introduce un enorme martello che gli Exofighter potranno brandire per cancellare i bersagli. Il video ha anche svelato due nuove Exosuit di classe Assault armate fino ai denti. Barrage, un bombardiere in fiamme, e il cecchino armato di cannone Vigilant si uniscono a un arsenale crescente di tute futuristiche che le squadre possono scambiare al volo per coordinare e superare le sfide. Mentre molte occasioni mettono i giocatori contro orde di dinosauri, ce ne sono altre in cui si scontrano direttamente con squadre avversarie e alcune in cui squadre rivali devono unirsi per abbattere nemici comuni, come il Neo Tyrannosaurus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli