Exor, utile I trimestre vola a 105,5 mln (+135%)

Torino, 11 mag. (LaPresse) - L'utile di Exor, holding della famiglia Agnelli, è più che raddoppiato nel primo trimestre, mostrando un incremento del del 135% a 105,5 milioni di euro, a fronte dei 44,8 milioni del periodo gennaio-marzo dello scorso esercizio. E' quanto si legge in una nota. Il valore degli attivi di Exor sale a 7,47 miliardi di euro nel primo trimestre 2012, con un balzo di 1,15 miliardi rispetto ai 6,32 miliardi al 31 dicembre. Exor Spa prevede per l'esercizio 2012 un risultato positivo. A livello consolidato, scrive la holding della famiglia Agnelli, l'esercizio 2012 "dovrebbe evidenziare risultati economici positivi che, peraltro, dipenderanno in larga misura dall'andamento delle principali società partecipate".

Ricerca

Le notizie del giorno