Expo Dubai, International Opera Awards con il Padiglione Italia

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 19 ago. (askanews) - Dopo il successo delle sette edizioni precedenti, il Millennium Theatre di Expo 2020 Dubai sarà l'eccezionale scenario dell'ottava edizione degli "Opera Star" - International Opera Awards, un evento dedicato alla musica lirica e al suo alto valore culturale, in collaborazione con il Padiglione Italia.

Il 29 dicembre i nove vincitori riceveranno l'importante riconoscimento dell'Opera Lirica: si tratta della soprano Saioa Hernàndez, il tenore Jonas Kaufmann, la mezzosoprano Elina Garanca, il basso Giacomo Prestia, il baritono Amartuvshin Enkhbat, il regista Robert Carsen, il direttore d'orchestra Valerio Galli, lo scenografo Dante Ferretti e la costumista Ursula Patzak.

L'evento, in linea con lo spirito multiculturale di Expo Dubai, pone anche le basi per programmare la futura presenza dei grandi interpreti italiani dell'Opera lirica nel calendario dell'ambito Dubai Opera.

La cerimonia di premiazione sarà accompagnata dalla Emirates Community Symphonic Orchestra (ECSO) diretta dal Maestro Jacopo Sipari. Durante l'evento saranno assegnati anche il Premio Speciale Golden Opera alla Carriera alla soprano Amarilli Nizza ed al tenore Nicola Martinucci, il Premio Speciale Golden Opera per la New Generation al direttore d'orchestra Jacopo Sipari di Pescasseroli e al mezzosoprano Teresa Iervolino, mentre il Premio Golden Opera Eccellenza Italiana andrà al registra teatrale Franco Dragone. A condurre la serata saranno Benedetta Paravia e Guy Manoukian.

Il galà, dedicato alla memoria del Maestro Luciano Pavarotti, è organizzato dalla Fondazione Verona per L'Arena con Finservice Fz Llc e promosso dalla Confederazione Italiana Associazioni e Fondazioni per La Musica Lirica e Sinfonica. Il premio è ispirato alla Nike di Samotracia, simbolo di vittoria. Gli "Opera Star" - International Opera Awards sono nati da un'idea di Alfredo Troisi per valorizzare e contribuire al rilancio della musica lirica e dell'opera, disciplina di vita e di cultura, scuola di impegno, di studio e dedizione. L'Opera, riconosciuta quale Patrimonio Culturale dell'Umanità, ha profonde radici nella storia italiana e si offre a nuove interpretazioni, avvicinandosi ai giovani.

La cerimonia si è tenuta per la prima volta il 31 agosto 2010 all'Arena di Verona, con successo di pubblico e critica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli