Expo per lo Sport, week-end di festa al Parco Sempione

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 31 ago. – (Adnkronos) – I grandi eventi come motore dello sport di base. È questo uno degli obiettivi di Expo per lo Sport, in programma a Milano nel weekend tra il 10 e l'11 settembre, arrivato alla sua ottava edizione e dedicato alla promozione dello sport giovanile, in collaborazione con Autogrill e Fondazione Humanitas per la Ricerca.

Presentato questa mattina in conferenza stampa che si è svolta presso la Palazzina Appiani di Parco Sempione, Expo per lo Sport sarà una grande festa per la città di Milano: non solo per il centro, ma si avvicinerà anche alle periferie, per dare a tutti la possibilità di praticare sport e promuovere uno stile di vita sano, all’insegna del rilancio dei valori sportivi, dell’inclusione, della socialità e della sostenibilità, oltre che dell’attività motoria all’aperto.

«Dobbiamo fare in modo che Milano respiri sport – è l'auspicio di Marco Fichera, medaglia d'argento nella scherma ai Giochi Olimpici di Rio 2016 e organizzatore dell'evento -. La nostra missione è quella di far praticare sport a bambini e bambine che per qualsiasi motivo non riescono a farlo». Per questo, prima del weekend di Parco Sempione, sono state attivate quattro Summer School gratuite della durata di cinque giorni – tre delle quali in luoghi periferici della città -, con le 500 adesioni andate esaurite in pochi giorni.

«Lavoriamo sui cittadini di domani, per far sì che pratichino attività sportiva – aggiunge Nicola Schena, che con Fichera organizza Expo per lo Sport -. Il punto centrale, però, rimane la felicità, il vedere i ragazzi sorridere praticando sport». Aspettando Milano-Cortina 2026, Milano si riempie di sport, tra gli Europei di basket, le NextGen Atp Finals di tennis e i Mondiali di scherma del 2023. «Oltre a una città di sport raccontato, abbiamo bisogno che il nostro sia uno sport praticato, che ogni cittadino si occupi della propria dimensione sportiva, non per forza agonistica ma anche come capacità di curare il proprio benessere», ha aggiunto il vicesindaco Anna Scavuzzo.

La maxi-area sportiva da 10mila metri quadri di Parco Sempione permetterà di praticare 35 discipline sportive diverse. Ma, come in ogni evento milanese che si rispetti, anche Expo per lo Sport avrà il suo "Fuori Expo", un calendario di eventi – tra convegni universitari e tornei per adulti – che coinvolgerà anche le altre fasce di età. Saranno presenti anche Milan e Inter con attività riservate al settore giovanile e a quello di base, con Autogrill – partner della manifestazione – che per tutto il mese di settembre in tutta Italia e durante l'evento di Parco Sempione attiverà una raccolta fondi per Fondazione Humanitas per la Ricerca (FHR), per sostenere il progetto di ricerca AYA (Adolescents and Young Adults) di Humanitas, dedicato ai giovani pazienti oncologici.