Expo2030, Ass. Lucarelli: nei prossimi 10 anni ridisegneremo Roma

featured 1633508
featured 1633508

Roma, 27 lug. (askanews) – “Roma si sta apprestando a vivere un decennio che la segnerà profondamente e noi stiamo disegnando un unico progetto

che preveda uno sviluppo integrato della città. Dai progetti del PNRR che prenderanno corpo il prossimo anno, fino ai giubilei del 2025 e 2032 passando per l’appuntamento di Expo2030, sono tutti grandi eventi che saranno una grande opportunità di crescita anche economica per la Capitale. Ogni tappa di questo lungo percorso sarà un’occasione per aggiungere un pezzo allo sviluppo della città con l’obiettivo di diventare polo attrattivo per le

grandi aziende internazionali che devono tornare ad investire sul territorio sviluppando sempre di più un partenariato tra pubblico e privato e portare un valore aggiunto sia all’azienda sia alla città”, lo ha detto Monica Lucarelli, Assessora alle Attività produttive e Pari opportunità di Roma Capitale, durante la puntata odierna di Largo Chigi, il talk di The Watcher Post.

“Roma è già oggi città dell’innovazione sostenibile che ospita importanti realtà del settore, e la Camera di commercio testimonia che il saldo tra nuove aperture e chiusure registra un segno positivo. Non solo. Roma è la più grande città universitaria e, oltre ad ospitare la più grande università d’Europa, accoglie oltre 300mila studenti universitari. Ecco, noi vogliamo che i prossimi anni siano occasione di sviluppo anche per tutti loro così da renderla una città davvero universitaria”, ha concluso Lucarelli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli