Export, Alfonso (SIMEST): Fondo 394 si allinea a Pnrr con 1,2 mld

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 set. (askanews) - "Come SIMEST abbiamo ricevuto il mandato importante di portare a termine la prima parte del Pnrr, avremo 1,2 miliardi di euro di risorse nuove per implementarlo" e queste risorse saranno "declinate sul Fondo 394, adeguandolo alle linee direttrici del Pnrr: digitalizzazone, sostenibilità e azioni per le imprese del Mezzogiorno. Il portale riaprirà il 28 ottobre e siamo pronti a dare un ulteriore contributo per la ripresa e lo sviluppo del Paese". Lo ha detto l'amministratore delegato di SIMEST, Mauro Alfonso, nel corso del suo intervento alla prima tappa del roadshow virtuale "Destinazione export", promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e realizzato da Agenzia ICE, SACE e SIMEST e, in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e Unioncamere.

In questi mesi c'è "stata una risposta sistemica importante partita con la costituzione del Patto per l'export" e i dati delle esportazioni in ripresa "danno prova che quando le istituzioni collaborano con le aziende i risultati sono sempre molto positivi", ha detto l'ad di SIMEST.

Alfonso ha sottolineato che l'internazionalizzazione "è un fattore competitivo di successo notevole per le nostre aziende ed è uno dei motori più importanti della nostra economia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli