Export, Di Maio: robusta tenuta Made in Italy, resilienza aziende

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 mar. (askanews) - Il settore delle esportazioni e del Made in Italy ha dimostrato "una robusta tenuta" nel periodo della crisi legata al coronavirus, "la resilienza delle aziende italiane" e "la capacità di reazione del sistema Italia". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso della presentazione dell'iniziativa Smart Export - L'accademia digitale per l'internazionalizzazione, un progetto innovativo di alta formazione online per sostenere e ampliare la proiezione italiana verso i mercati esteri attraverso il rafforzamento della capacità strategica, digitale e manageriale delle micro, piccole e medie imprese e dei professionisti italiani.

"Secondo i dati disponibili lo scenario macroeconomico è ancora difficile ma il sistema ha tenuto meglio dei competitor europei - ha detto Di Maio- nonostante la pandemia a settembre e a novembre l'export ha fatto segnare un +2 e un +1% su base tendenziale rispetto al 2019". E "a novembre le esportazioni verso la Cina sono cresciute del 35% e quelle verso un mercato maturo come quello degli Stati Uniti del 5%.

Le misure messe a punto "hanno svolto una funzione anticiclica mobilitando quattro miliardi di euro di risorse pubbliche straordinarie in meno di un anno" e "rafforzando il "polo per l'export" e la rete diplomatica di supporto all'internazionalizzazione.

"Nessuno si salva da solo, né i governi né le singole imprese", ha concluso Di Maio