EY in Italia, crescita record e progetto di rivoluzionare il mercato della revisione e consulenza

(Adnkronos) - Nonostante le difficoltà dello scenario attuale, con crescita reale nel 2022 al 3,2% e stime di aumento del pil nel 2023 di appena lo 0,2%, EY Italia avanza con decisione nel suo percorso di crescita sostenibile a livello sociale e ambientale. "Nel corso dell'anno fiscale 2022 EY in Italia ha raggiunto una crescita del fatturato netto di oltre il 21%. Un dato che la dice lunga sulla capacità di resilienza della nostra organizzazione che conferma un trend di sviluppo accelerato (VIDEO).

Una crescita finanziaria sempre accompagnata dalla creazione di valore per le persone, i clienti e la società, secondo la nostra filosofia ispirata al concetto “building a better working world”, dichiara Massimo Antonelli, ceo di EY Italia e coo di EY Europe West, in occasione della presentazione dei risultati raggiunti dalla firm nel Fiscal Year 2022, dei progetti realizzati e degli obiettivi futuri, sinteticamente riportati di seguito.

1) 21,4% fatturato netto in crescita sostenuta rispetto al FY2021:

3) 3.000 persone assunte in Italia nel FY2022, previste altre 3.000 assunzioni nel FY2023;

3) creazione di un hub tecnologico a Bari in ecosistema con istituzioni e università che comprende circa 600 professionisti, ma il progetto è di arrivare a 1.500;

4) 1.200 persone di EY hanno contributo come volontari alle diverse attività di EY Ripples con un impatto positivo sulla vita di 500 mila persone;

5) 56% in meno di emissioni a livello globale nel FY2022; 6) carbon negative a livello globale, net zero entro il 2025.

I risultati raggiunti sono il frutto di una costante spinta verso la trasformazione e di strategie precise come la costruzione di ecosistemi e alleanze strategiche con i diversi attori del contesto economico, sociale, istituzionale sia a livello nazionale che locale. Un percorso che punta a creare nuove possibilità di sviluppo, scoprire e valorizzare talenti professionali e costruire piattaforme aziendali. In questa direzione va vista la realizzazione in collaborazione con istituzioni e università dell'hub tecnologico EY di Bari che al momento comprende 600 professionisti.

"People value e social value sono due dei cardini della filosofia della firm. Non per nulla nell'ultimo anno abbiamo inserito nel nostro organico 3.000 persone, il 66% in più rispetto al 2021, e prevediamo entro giugno 2023 ulteriori 3.000 assunzioni su tutto il territorio nazionale, con particolare attenzione ai neolaureati provenienti da tutti gli atenei d’Italia", afferma Massimo Antonelli.

Il valore sociale di EY è misurabile anche in termini di impatto positivo sulla vita delle persone e dell'ambiente. Ad esempio, con il progetto EY Ripples oltre 1.200 tra dipendenti e collaboratori hanno partecipato volontariamente a diverse iniziative creando un impatto positivo sulla vita di circa 500 mila persone in Italia. Nei confronti dell'ambiente, EY è tra le prime organizzazioni a essere diventata carbon negative nel 2021, ha ridotto di un ulteriore 56% le emissioni a livello globale nel 2022 ed è pronta a raggiungere net zero nel 2025. Forte della crescita record registrata, EY si dice pronta a rivoluzionare il mercato della revisione e della consulenza con la revisione strategica delle attività e con una possibile separazione in due distinte strutture organizzative, che sarà sottoposta al voto dei soci.

Per approfondimenti https://www.ey.com/it_it/ey-italia-crescita-record