F-35 italiani pronti a garantire sicurezza spazio aereo Nato

Pdf

Keflavik, 3 ott. (askanews) - Con la certificazione della Full Operational Capability da parte di un team della NATO, gli F-35 dell'Aeronautica militare italiana hanno acquisito la capacità di garantire la sicurezza dello spazio aereo dell'Alleanza Atlantica.

Nei giorni scorsi sei caccia di quinta generazione del 32esimo stormo dell'Aeronautica Militare sono stati rischierati sull'aeroporto militare di Keflavik, in Islanda, per l'operazione NATO di Interim Air Policing denominata "Northern Ligtning", facendo dell'Italia il primo Paese dell'Alleanza a impiegare in un'operazione NATO il velivolo F-35.

Ai jet italiani è stato affidato il compito di preservare lo spazio aereo NATO, rafforzando l'attività di sorveglianza dei cieli dell'Islanda che non possiede capacità e strutture per la Difesa aerea autonoma.