F.Boccia: aumenta fondo per minoranze linguistiche, 3.5 milioni

Pol/Arc

Roma, 30 gen. (askanews) - "L'attenzione del Governo nei confronti delle minoranze linguistiche è confermata dalla comunicazione agli enti locali interessati della ripartizione del fondo nazionale per la tutela delle minoranze linguistiche che anche per quest'anno è stato ricostituito con la legge di bilancio ed è aumentato rispetto al 2019". Lo fa sapere il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia.

Il Fondo di oltre 3 milioni e mezzo di euro finanzia sportelli linguistici, formazione linguistica, attività culturali e toponomastica delle dodici minoranze linguistiche storiche riconosciute sul territorio italiano (ladina, greca, germanica, croata, sarda, franco-provenzale, francese, albanese, slovena, friulana, catalana, occitana).

"Gli Enti locali - precisa il ministro Boccia - avranno tempo fino al 30 aprile per presentare i progetti alle Regioni secondo le linee guida indicate dalla circolare inviata nei giorni scorsi".