F. Boccia con i medici a Bergamo: "supereremo insieme emergenza"

Red/Sav

Roma, 27 mar. (askanews) - "I problemi di tutta la Lombardia, di Piacenza e di ogni area di crisi acuta in cui ci sono ospedali in difficoltà sono problemi di tutti noi e non dei singoli territori. Contrastare l'emergenza negli ospedali più critici è priorità nazionale: sono appena arrivati i medici russi che il governo ha reclutato, il sistema CROSS della Protezione civile ha permesso 60 trasferimenti di pazienti lombardi in altre regioni. Oggi parte anche il lavoro della task force di medici voluta dal governo, abbiamo accompagnato i primi 21 medici, 7 dei quali già trasferiti a Piacenza e giorno per giorno partiranno i volontari fino al completamento del contingente di 300. I medici in parallelo saranno affiancati dai 500 infermieri che stiamo arruolando proprio in queste ore con lo stesso metodo come task force protezione civile nazionale. A Bergamo con il Commissario Arcuri abbiamo raccolto ulteriori richieste del sindaco di Bergamo Giorgio Gori, del vice presidente della regione Lombardia, Fabrizio Sala, dei deputati del territorio, Maurizio Martina, Elena Carnevali. Il governo è quotidianamente al fianco della Lombardia per aiutarla a superare ogni criticità". Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, rientrando da Bergamo dopo aver accompagnato i primi 21 medici della task force del governo.