F. Boccia: massima collaborazione istituzionale con le Regioni

Rus

Roma, 24 mar. (askanews) - Con l'approvazione del nuovo decreto legge "è stata confermata la massima collaborazione tra Stato e Regioni sulle misure urgenti per evitare la diffusione del covid 19. Come ha spiegato il presidente Conte la competenza delle misure restrittive è dello Stato e i dpcm assorbono di volta in volta le eventuali precedenti ordinanze regionali. Poi, come abbiamo sempre sottolineato nel confronto, di fronte a specifiche situazioni aggiuntive, le Regioni possono intervenire su misure di loro competenza". A spiegarlo è stato il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia.

"Si definisce così il modello di massima collaborazione istituzionale che è scolpito nella nostra Costituzione. Per far sì che tutto funzioni serve lealtà istituzionale e massima collaborazione con la quale stiamo, giorno dopo giorno, affrontando la più grande emergenza sanitaria di sempre. Ringraziamo anche le opposizioni per i contributi che ci hanno dato.

Approfitto di Facebook - aggiunge Boccia - per fare gli auguri di pronta guarigione a Guido Bertolaso. Sono convinto che continuerà a lavorare per l'ospedale di Milano. Ci eravamo già sentiti privatamente questa mattina e gli abbiamo garantito l'arrivo di medici che saranno messi presto nella disponibilità del presidente Fontana".