F.Freda: Veltroni, perche' Campidoglio ospita e patricina suoi libri?

+++Decisione grave e offensiva per la citta' di Roma+++.

(ASCA) - Roma, 28 apr - ''Roma e' tra le citta' italiane che

ha piu' sofferto a causa della violenza politica e del

terrorismo, per questo mi colpisce la notizia che proprio in

Campidoglio e proprio con il patrocinio dell'amministrazione

comunale il 4 maggio sara' presentato un volume delle

edizioni Ar di Franco Freda''.

Ad affermarlo e' Walter Veltroni (Pd) che in una nota

aggiunge: ''Chi sia Freda lo sanno tutti, quali siano i suoi

legami e le responsabilita' per le stragi e le tragedie degli

anni di piombo e' altrettanto noto: e' stato condannato per

le bombe sui treni, dichiarato responsabile dalla Cassazione

nell'organizzazione della strage di piazza Fontana,

condannato per associazione sovversiva''.

Perche' -chiede Veltroni- l'assessorato alla cultura della

giunta Alemanno ha allora deciso di patrocinarne un evento

legato alla sua persona e di ospitarlo nella Sala del

Carroccio? Il coinvolgimento del Campidoglio in una simile

presentazione (che sarebbe ancora piu' grave se lo tesso

Franco Freda dovesse prendervi parte, come tutto lascia

supporre, visto che partecipera' a Roma ad una cena

successiva) e' un atto sbagliato e offensivo per la citta',

per la sua tradizione antifascista e per il rispetto che e'

dovuto alle vittime del terrorismo. Spero che questo errore

possa essere corretto in tempo''.

Ricerca

Le notizie del giorno